Doppia location e un unico format per la convention annuale di Gruppo Reale Mutua
A
Offrire ai propri dipendenti la possibilità di guardare da una prospettiva diversa la propria professione e di acquisire nuovi punti di vista per superare il cambiamento del mercato. Questo il concept della convention annuale di Gruppo Reale Mutua che si è svolta lo scorso ottobre in 2 giornate e in 2 location differenti ma con il medesimo format, coinvolgendo complessivamente 1.900 partecipanti.

Il Teatro dal Verme di Milano e l’Auditorium Lingotto di Torino sono state le sedi dove si è svolto l’evento, ideato e gestito dall’agenzia di comunicazione NewtonLab. Volare Alto, titolo della convention, è stato il filo conduttore di ogni aspetto della comunicazione, con metafore che dimostravano come guardare il mondo con occhi diversi sia la strategia migliore per superare gli ostacoli.

L’esibizione degli acrobati volanti Sonics ha segnato in maniera spettacolare l’apertura dei lavori. Sul palcoscenico si sono poi alternati i manager della società che, supportati da video emozionali realizzati da NewtonLab, hanno illustrato alla platea i nuovi progetti, le strategie della direzione commerciale e i processi di integrazione nel gruppo.

Proprio per sottolineare come Volare Alto sia una risorsa per trovare soluzioni nuove e innovative ai problemi, protagonista dell’evento è stato anche David Avino. L’amministratore delegato di Argotec, azienda italiana che opera nel settore aerospaziale, ha presentato gli space food, alimenti creati appositamente per gli astronauti (fra cui l’italiana Samantha Cristoforetti) che partiranno a fine novembre per la missione Futura.

La convention è poi proseguita con una sessione di domande e risposte: i partecipanti, protetti dall’anonimato, hanno potuto inviare sms ponendo al management domande sul futuro del gruppo.

Commenta su Facebook