Il Convention Bureau della Malaysia lancia una divisione per gli eventi internazionali
A

Il Kuala Lumpur Convention Centre e le suggestive Petronas Twin Towers

Prosegue la strategia della Malesia per attrarre eventi internazionali, far crescere l’economia del Paese, aumentarne la competitività e configurarsi come polo d’eccellenza per il turismo d’affari e l’industria degli eventi.

Per questo il Malaysia Convention and Exhibition Bureau (MyCEB) ha istituito di recente una nuova divisione eventi internazionali, l’International Events Unit (IEU), il cui principale scopo è quello di individuare e supportare le candidature per eventi internazionali di carattere associativo, sportivo e culturale.

Come spiega Zulkefli Hj Sharif, CEO del convention bureau malese, la nuova divisione è in linea con il programma di trasformazione economica lanciato dal governo, che ha identificato gli eventi internazionali e il turismo d'affari quali segmenti chiave per la crescita economica del Paese e il raggiungimento dello status di nazione sviluppata.

Le stime del governo malese sono infatti che il mercato degli eventi internazionali contribuirà alla crescita del prodotto interno lordo di 100 milioni di euro creando 8.036 nuovi posti di lavoro entro il 2020.

Compito della IEU sarà anche quello di valutare (secondo una serie di criteri) e sostenere gli eventi che garantiscono il maggiore ritorno al Paese, in termini sia di visibilità internazionale sia di benefici alle imprese e alle comunità locali, per assicurare loro il massimo supporto.

La divisione eventi internazionali collaborerà da vicino con vari enti pubblici e privati: gli organizzatori di eventi locali, ma anche il Ministero del Turismo, quello dello Sport e quello della Cultura. Secondo Zulkefli, "l'impegno del governo malese per il settore degli eventi e del turismo d'affari ha migliorato significativamente il posizionamento del Paese sui mercati internazionali. Ora l'istituzione della IEU costituisce un altro passo positivo in questa direzione".

Commenta su Facebook