Apre sabato alla Fiera di Rimini SIA Guest, il salone internazionale dell'ospitalità
A
Aprirà sabato 26 novembre alla Fiera di Rimini il SIA Guest, l’evento internazionale dedicato al settore dell'ospitalità. Si tratta della 61° edizione per il Salone internazionale dell’accoglienza, in programma fino a martedì 29. Sono oltre 600 le aziende fornitrici di prodotti e servizi per l'hotellerie in mostra, otto i padiglioni occupati, 35.000 gli operatori attesi. Una grande vetrina, con il patrocinio di Federalberghi e AIPI (Associazione italiana progettisti d'interni) che vede domanda e offerta a confronto, nuove soluzioni per il business delle strutture ricettive e opportunità per la supply chain.

Per la parte formativa della fiera, uno degli appuntamenti principali è il convegno che si terrà domenica 27, dedicato alle nuove frontiere della ristorazione in albergo, con i rappresentanti delle maggiori catene internazionali, che saranno coordinati da Enzo Vizzari, direttore editoriale delle Guide de L'Espresso. Un panel di esperti discuterà le caratteristiche di una trasformazione evidente per gli operatori: quella dal ristorante d'albergo al ristorante in albergo, con servizi personalizzati e orientato a garantire un solido ritorno degli investimenti.

La tavola rotonda vedrà confrontarsi con la platea gli ospiti Paul Tribolet (direttore food and beverage europeo di SVP Starwood), Jaume Tapies (presidente di Relais & Chateaux) e i general manager Marcel Levy (Eden - Gruppo Le Meridien), Claudio Ceccherelli (Park Hyatt), Marie Berengere Chapoton (Sofitel Rome Villa Borghese) e Marco Milocco (Regina Hotel Baglioni). Seguiranno tre workshop tematici dedicati alle diverse fasi della ristorazione alberghiera: prima colazione, pranzo e cena.

Il 26 novembre si terrà invece il Convegno dell’ADA-Associazione nazionale direttori d'albergo sul tema Brand e franchising: quali opportunità nel mercato globale?, con particolare riferimento alle formule di affiliazione commerciale attualmente disponibili. EHMA, European Hotel Managers Association, terrà invece nell’ambito di Sia Guest 2011 la riunione autunnale del chapter italiano dell'associazione.

Nell’area SIA Trend saranno raccolte le nuove proposte del settore design per il mondo dell'hotellerie: in questo contesto, avrà luogo la mostra-evento 100% Hotel - Viaggio in Puglia ideata da CODE (Contract Design magazine) con il patrocinio della Regione Puglia e l'allestimento dello Studio Gritti Rollo. Su un’area di 1.500 metri quadri, cinque studi di architettura e aziende italiane di contract e design proporranno altrettanti ambienti: la suite per coppie, la camera under 30, l’area benessere, lo spazio outdoor e un’installazione che sottolinea le peculiarità dell'ospitalità pugliese.

Riflettori accesi anche su Green Life Hotel, un'installazione che risponde alla crescente richiesta di sostenibilità e risparmio delle risorse nel settore alberghiero, dovuta anche alla nuova sensibilità della clientela: si tratta di un insieme di idee e proposte per realizzare alberghi sostenibili e innovativi.

In fiera sarà presente Christian Berke di TopHotelProjects.com (il portale dedicato ai nuovi progetti e ristrutturazioni alberghiere) che parlerà del mercato contract in Germania, presentando alcune case history. Uno spazio dedicato alla natura è quello di Hotel d’alta quota, mostra sperimentale realizzata con il patrocinio di Federalberghi, del Comune di Asiago e dell’Associazione dei maestri di sci italiani: una simulazione in scala reale di un’oasi in grado di accogliere gli appassionati di sport invernali, una proposta per rinnovare l’ospitalità montana sia nella funzionalità che nell’estetica.

Tra gli incontri in programma, la Settimana del management alberghiero, organizzata dalla società di consulenza Teamwork per analizzare i trend del marketing, il ruolo del web e le nuove tendenze del settore, fornendo anche indicazioni operative per la gestione del front office e dei servizi di un hotel. In programma anche i corsi gratuiti (previa iscrizione) di Iscomer Emilia-Romagna: il ciclo Formazione a cinque stelle, dedicato agli operatori turistici e dell’hospitality, è finanziato dal fondo paritetico interprofessionale per la formazione continua del terziario.

Commenta su Facebook