Madrid Convention Bureau
Chi la prova non la lascia più
Madrid è stata scelta per ospitare il più grande congresso mondiale del traffico aereo per altri 5 anni. Il risultato, che le porterà un indotto di 43 milioni di euro, premia la sinergia messa in atto dal pubblico e dal privato per acquisire e tenersi stretti gli eventi.
A
Madrid non smette di essere un punto di riferimento per associazioni e aziende, che la riconfermano anche per i propri eventi futuri. È ciò che hanno fatto l’American Traffic Control Association e la Civil Air Navigation Services Organisation, le due associazioni che organizzano l’ATM World Congress, il congresso annuale mondiale dedicato alla gestione del traffico aereo che dal 2013 si svolge a Ifema, la fiera di Madrid.

La città che fa aumentare i delegati
Il congresso era stato acquisito dal Madrid Convention Bureau, bureau pubblico/privato che conta oggi 200 soci, con un lavoro di lobbying e promozione durato due anni. La “prima volta” madrilena aveva fatto crescere il numero di espositori e partecipanti, portando le associazioni a confermare la città sino al 2017.

Quest’anno, però, l’American Traffic Control Association e la Civil Air Navigation Services Organisation si sono spinte ancora più in là. Il record di presenze di 7.175 delegati e 225 aziende del settore aeronautico di 125 paesi ha fatto sì che a Madrid sia stato garantito il congresso sino al 2022. Un bel colpo se si pensa che l’impatto economico sulla città dell’ultima edizione dell’evento è stato di 7 milioni di euro di spesa diretta e che le previsioni per le prossime edizioni parlano di più di 130mila pernottamenti e 43 milioni di euro di spesa totale.

La capitale che offre tutto
A rendere appetibile e a far confermare una destinazione che dal punto di vista turistico non ha bisogno di grandi presentazioni (89 musei, 6 siti Unesco, 17mila tra bar, ristoranti e locali e 870 hotel per complessive 42.640 camere) è anche il lavoro di squadra. Madrid Convention Bureau, Comune e imprese del turismo si muovono spesso e volentieri insieme per agevolare gli organizzatori con azioni quali la privatizzazione di spazi pubblici, il sostegno economico per cene di gala e tour e le attività di promozione dell’evento.

Il supporto di pubblico e privato si unisce a un’offerta di servizi e location a misura di eventi non solo associativi ma anche corporate, come le grandi convention, i board meeting e i viaggi incentive. Oltre che nei classici hotel per eventi – fra cui i recentemente rinnovati NH Collection Eurobuilding, NH Collection Colón e Courtyard by Marriott Madrid Princesa – Madrid dà la possibilità di organizzare eventi anche in nuove location insolite. Per esempio, lanci di prodotto e meeting sino a 400 persone trovano spazio a Domo Complutense, una tensostruttura permanente a forma di igloo nella città universitaria, e seminari e meeting sino a 850 delegati al Teatro Luchana, teatro del centro riconvertito in spazio per eventi.

Madrid Convention Bureau
Plaza Mayor, 27
28012 Madrid (Spagna)
Tel +34 91 7585528
info.mcb@esmadrid.com
www.esmadrid.com/mcb

Pubblicato il 19 settembre 2016

Madrid