Parte il progetto WiFi Italia: un'unica app per accedere a tutti gli hotspot del paese e navigare gratuitamente
A
È stato presentato oggi il progetto WiFi Italia, che segna la nascita di una rete wi-fi libera e diffusa su tutto il territorio nazionale per permettere a cittadini e turisti, italiani e stranieri, di connettersi al web gratuitamente.

A lavorare sul progetto il Ministero dello Sviluppo economico, il Ministero dei Beni culturali e del turismo e l’Agenzia per l’Italia digitale, che hanno iniziato a federare tutte le reti pubbliche e private, riporta TTGitalia.com, per ottenere un unico e semplice sistema di accesso al wi-fi, partendo in particolare dalle località turistiche e culturali: Roma, Firenze , Milano, Prato e Bari, cui si aggiungono le province di Roma, Firenze e Trento e le regioni Toscana ed Emilia Romagna.

”Grazie a WiFi Italia potremo accompagnare il turista durante il suo viaggio. È una grande occasione di crescita per nostro paese” ha detto il ministro dei Beni culturali e turismo Dario Franceschini nel corso della presentazione. “Per superare il sovraffollamento delle grandi città WiFi Italia è uno straordinario strumento di reindirizzo dei flussi”.

Il cuore del progetto è la app WiFi.Italia.it che può essere installata sul proprio dispositivo e, una volta compiuta la registrazione, permette di gestire il collegamento e l’autenticazione sulla rete wi-fi sotto la cui copertura ci si trova in quel momento. Grazie alla app sarà possibile, inoltre, usufruire dei servizi centralizzati o locali che saranno messi a disposizione nella stessa applicazione.

Commenta su Facebook