Le opportunità della sharing economy per gli eventi e per le aziende: a Digital MICE una panoramica sulle nuove soluzioni
A
All’inizio si parlava di sharing economy. Poi, quando è stato chiaro che nella maggior parte dei casi si trattava di incontro fra domanda e offerta, si è cominciato a parlare di gig economy, letteralmente l’economia “dell’incarico temporaneo”. Quale che ne sia la definizione (o il modello), lo sviluppo esponenziale di questo tipo di piattaforme digitali ha portato nuove opportunità anche per le aziende e gli organizzatori di eventi, con soluzioni che spaziano dalla mobility al food, dalla segreteria organizzativa al reclutamento di personale.

A questo tema sarà dedicata la tavola rotonda “Sharing e gig economy, impatto su aziende ed eventi” che si svolgerà nell’ambito di Digital MICE, l’evento sulle tematiche della meeting & event industry che Qualitytravel organizza il prossimo 13 settembre presso gli East End Studios di Milano.

La panoramica partirà da Eventbrite, nota piattaforma che consente di caricare online i propri eventi gestendone biglietteria e contatti (una sorta di segreteria organizzativa "pubblica") e che molte agenzie stanno “emulando” fornendone versioni simili ma personalizzabili, e toccherà il tema della ricerca di professionisti specializzati con l’esempio di Jobee, ecommerce di prestazioni d’opera occasionali dove sono presenti anche operatori del mondo degli eventi come fotografi, hostess e interpreti.

La sharing economy ha inciso in maniera evidente anche sulla mobilità, dando la possibilità di condividere il proprio autoveicolo con colleghi per raggiungere la medesima destinazione con il car pooling aziendale, così come sul consumo del food nelle aziende, con il proliferare delle multinazionali della food delivery che hanno cambiato il rito della pausa pranzo.

Nella tavola rotonda moderata da Ivano Gallino, partner di Travel For Business, si faranno questi e altri esempi insieme ai protagonisti del mercato: sul palco ci saranno Matteo Lentini (Foodora Italia), Alessio Abbateianni (Joebee), Mariachiara Bosio (Jojob) e Luca Morata (Share’ngo).

Il programma completo di Digital MICE è consultabile sul sito della manifestazione.

Commenta su Facebook

Altro su...

Convegni