A Milano ExpoinCittà continua a promuovere eventi e ora li comunica anche attraverso gli scontrini dei negozi
A
Anche lo scontrino fiscale emesso dai negozi è ora strumento con il quale le aziende possono comunicare i propri eventi inseriti nel calendario di ExpoinCittà per aumentarne la partecipazione. Il progetto del Comune e della Camera di Commercio di Milano, nato per gestire e dare visibilità agli eventi “fuori Expo”, continua infatti l'attività con un portale sul quale cercare location e inserire gli eventi, uno sportello unico dedicato agli organizzatori dove presentare le richieste di autorizzazione e concessioni e un servizio di geomarketing.

Il servizio, che si chiama ExPOSition ed è realizzato in partnership con Epson, prevede che sugli scontrini fiscali emessi da negozi e locali pubblici siano riportati tutti gli eventi che si svolgono nelle vicinanze nelle ore successive all’acquisto. Il progetto si basa su un’applicazione integrata nelle stampanti Epson che, tramite la piattaforma E015 sviluppata dal Politecnico di Milano, dialoga con il database del palinsesto ExpoinCittà selezionando gli eventi più pertinenti per luogo e orario.

ExPOSition non è una novità assoluta, ma è stato riproposto grazie al successo riscontrato durante la fase pilota nei 6 mesi di Expo, quando aveva contribuito a promuovere oltre mezzo milione di eventi. Al suo rilancio hanno per ora aderito circa 15 tra ristoranti e negozi, ma Epson ha messo a disposizione "stampanti intelligenti" che saranno installate gratuitamente nei luoghi di interesse pubblico e negli esercizi commerciali che ne faranno richiesta alla Camera di Commercio.

Commenta su Facebook