La BIT si trasferisce a Fieramilanocity e incorpora il No Frills: fra le novità del 2017 anche il cambio di data
A
Dopo il cambio al vertice dello scorso giugno, con Nello Martini subentrato a Cristina Tasselli alla direzione della manifestazione, la BIT (Borsa Internazionale del Turismo) annuncia altre sostanziali novità per l’edizione 2017. Prima di tutto data e location: dalla tradizionale collocazione a febbraio si passa ora ad aprile, dal 2 al 4, con il primo giorno riservato all’ingresso del pubblico, e dai padiglioni di Fiera Milano a Rho la manifestazione si trasferisce a Fieramilanocity, negli spazi attigui al MiCo che ne ospiterà convegni e workshop.

La novità più significativa è però la partnership con NF Tourism & Technology Event (già No Frills), la manifestazione organizzata dall’editore Givi alla Fiera di Bergamo che dall’anno prossimo confluirà in BIT, curandone i contenuti con un progetto che si articola su 70 fra convegni e seminari nei 3 giorni di lavori dedicati al trade.

Alle tradizionali 4 aree espositive – Leisure, Luxury, MICE e Sport – BIT affiancherà nella prossima edizione anche percorsi dedicati all’enogastronomia, al wedding e al digital. Prevista anche una sezione dedicata al turismo LGBT, il segmento gay & lesbian in crescita su tutti i mercati incoming e outgoing.

Commenta su Facebook