Marketing e comunicazione, le professioni del futuro sono nel digital: ecco i nuovi profili emergenti
A
Nel giro di qualche anno saranno fra le più ricercate dalle aziende italiane in ambito marketing e comunicazione: le professionalità ibride, infatti, che alle competenze tradizionali affiancano una sempre maggiore conoscenza e qualificazione in ambito digital, saranno quelle chiamate a supportare le aziende nel processo di adeguamento al mondo della rete.

Lo dice Hays Response, la divisione di Hays specializzata nella selezione del personale junior: “Viviamo in un’era in cui tutto tende a essere digitalizzato” dice Fabio Scarcella di Hays Response. “Anche il lavoro si sta adeguando, trasformandosi di pari passo. E le aziende stanno incrementando la ricerca di nuovi professionisti con competenze tecnologiche sempre più mirate”.

La continua evoluzione della rete crea opportunità di impiego sempre nuove e, di conseguenza, le specializzazioni richieste cambiano con grande rapidità. Secondo il monitoraggio di Hays Response, accanto professionalità più tecniche e legate all’ambito dell’IT, le aziende hanno già moltiplicato le richieste di profili “ibridi” soprattutto nel campo del marketing e delle comunicazione.

Emergono quindi le professionalità in ascesa: fra le più richieste c’è quella del community manager, figura chiamata a costruire e gestire le relazioni online, attraverso web e social media, con clienti, consumatori e stakeholder. La seconda figura oggi più ricercata è il web content specialist, cioè il professionista che ha il compito di produrre, coordinare e distribuire i contenuti di marketing in funzione delle diverse piattaforme (sito, social media o blog) e dei diversi target di riferimento.

Accanto a questi 2 ruoli “di base” si stanno affermando anche profili digital molto più specifici: il digital strategic planner, per esempio, che lavora con il management dell’azienda per definire le strategie di presenza e attività sul web. Oppure l’e-reputation manager, cui è affidato il compito di individuare i trend che emergono dal web e di monitorare le opinioni degli utenti, in particolare degli influencer, sull’azienda e sui temi che la riguardano.

Di recente affermazione è anche l’all-line advertiser, cioè il professionista specializzato nel definire e realizzare campagne di marketing e pubblicità online selezionando e investendo sui media non tradizionali.

Infine, l’e-commerce specialist, cioè colui che progetta le soluzioni di vendita online più adatte alle esigenze dei clienti: una professione che assumerà un ruolo tanto più strategico quanto più i canali di di e-commerce si moltiplicheranno ed estenderanno a un numero crescete di prodotti e settori merceologici.

Commenta su Facebook