Blogmeter: ecco le pagine brand di Facebook più amate dagli italiani
A
È quella di Nutella la pagina brand di Facebook più amata dagli italiani, che con 4,4 milioni di fan si posiziona prima assoluta in classifica, distanziando di molto la seconda pagina più seguita, quella di Kinder Cioccolato (2,38 milioni). Il settore food è dominante in Italia, tanto è vero che la top 10 delle pagine con più fan include ben sei brand alimentari: oltre a Nutella e Kinder Cioccolato, ci sono Pan di Stelle al quinto posto, Kinder al sesto ed Estathé al decimo.

Il monitoraggio mensile delle pagine brand italiane condotto da Blogmeter, agenzia specializzata nell’ascolto dei social media, rileva per il mese di ottobre un nuovo fenomeno: l’ingresso, nella classifica delle prime 20, di pagine relative a programmi radiotelevisivi, a riprova che i più tradizionali mezzi di comunicazione cominciano a erogare contenuti anche al di fuori dei propri ambiti classici, avviandosi a divenire sempre più social. Debuttano così le pagine dello show radiofonico Lo Zoo di 105 (1,69 milioni di fan, al terzo posto) e del programma satirico Le Iene (1,62 milioni, al quarto posto).

Alla classifica per numero di fan segue quella dell’engagement, cioè quella delle pagine che riescono più delle altre a coinvolgere attivamente gli utenti. Il posizionamento nel ranking è dato dal rapporto fra i diversi parametri dell’engagement (la somma di like, commenti, condivisioni, post spontanei in bacheca) e il numero di fan: tanto più alto il rapporto, tanto più coinvolgente risulta essere la pagina.

In ambito coinvolgimento, ed è interessante notarlo, sono le pagine di testate su carta stampata a dominare la classifica: Il Messaggero (primo) ha 87,7 interazioni ogni 1.000 fan, Libero (secondo) 83,7 e Leggo (terzo) 78,8. Al quarto posto una pagina del settore turismo, quella di Visit Trentino, che registra 49,7 interazioni ogni 1.000 fan. La top 20 dell’engagement include programmi televisivi, per esempio The Apprentice, Ballarò, La prova del cuoco, X Factor e Piazzapulita, un film – 007 Skyfall – ma nessun brand di consumo.

Ultimo ranking proposto da Blogmeter è quello relativo ai tempi di risposta, particolarmente significativo, nel caso di brand di servizi, per valutarne l’efficacia del customer care tramite piattaforme social. Si conferma primo in classifica PosteMobile, che impiega mediamente 24 minuti per rispondere alle domande o ai commenti degli utenti. Al secondo posto, con un tempo decisamente più lungo (1 ora e 52 minuti), Riso Gallo con la pagina Un gallo in cucina, mentre il terzo posto se lo guadagna Poste Italiane, con 2 ore e 20 minuti. Fra i brand di telefonia, Vodafone ha un tempo medio di risposta di 3 ore e 54 minuti, Telecom Italia di 6 ore e 42 minuti e Wind di 7 ore e 48 minuti.

Commenta su Facebook