Skyway Monte Bianco annuncia i vincitori del concorso di idee per il nuovo museo: sarà uno spazio espositivo non convenzionale 
A
Il concorso era stato lanciato a marzo, con l’obiettivo di individuare spunti e soluzioni per l’allestimento del nuovo museo di Skyway Monte Bianco che sarà ospitato all’interno del Pavillon du Mont Fréty, la stazione intermedia della funivia panoramica che sorge a 2.173 metri di quota.

Al bando hanno partecipato – singolarmente o in gruppo – 19 creativi, cui è stato chiesto di sviluppare un progetto di esposizione museale in grado di coinvolgere i visitatori e di raccontare in modo emozionale la storia e l’evoluzione della funivia del Monte Bianco e del suo territorio, e una giuria composta da personalità locali e architetti di fama ne ha quindi valutato gli elaborati.

Il primo posto è stato attribuito al gruppo composto da Nima Hajihosseini Gazestani, architetto e interaction designer di Milano, Samuele Franzini, fondatore di Souldesigner Hybrid Design Studio, Gianluca Giordano, industrial designer, Federica Beltrami, architetto e art director junior, e Claudia D’Alonzo, PhD in audiovisual studies. I componenti del gruppo hanno specificità diverse, ma sono accomunati dall'interesse per la media art e i linguaggi della creatività digitale e si sono incontrati proprio nell’ambito di Souldesigner Hybrid Design Studio, che opera in questi campi. 

Il loro progetto è stato giudicato originale e ricco di dettagli innovativi che rispecchiano l’esperienza offerta da Skyway Monte Bianco: propone, infatti, un’idea di museo come spazio non convenzionale e un’esposizione volta a sorprendere e stupire. Attraverso un percorso allo stesso tempo poetico e interattivo, i visitatori potranno compiere un viaggio esperienziale immersi in un luogo in continua evoluzione: le diverse tecnologie presenti – string art, tracking e videowall multitouch – consentiranno di concepire e vivere la funivia sia dal punto di vista dell’innovazione tecnologica sia come metafora di astrazione verso l’alto, che eleva i sensi dei visitatori proprio come Skyway Monte Bianco.

Commenta su Facebook

Altro su...

Premi

Comunicazione