Il valore della sostenibilità: caratteristiche e servizi “green” del Palacongressi di Rimini
A
Tra le motivazioni che spingono agenzie, associazioni e imprese a scegliere Rimini quale sede di meeting e congressi c’è anche l’impronta “verde” del Palacongressi. Tutela dell’ambiente, sostenibilità e risparmio energetico sono infatti i principi che hanno ispirato il progetto della struttura, firmato dall’architetto Volkwing Mark dello Studio GMP di Amburgo, e la sua costruzione.

Materiali ecosostenibili e illuminazione a basso impatto
Il Palacongressi nasce quindi 100% eco-friendly: basso impatto ambientale e integrazione nel contesto urbanistico (l’edificio è collocato all’estremità di un grande parco urbano) si completano perfettamente con la sua flessibilità, funzionalità e qualità estetica. Per la costruzione delle 39 sale, per un totale di 9.000 posti a sedere, sono stati utilizzati materiali ecosostenibili quali legno, vetro, pietra. Grazie alle ampie vetrature, spazi e ambienti sono illuminati da luce naturale; le lampade fluorescenti dell’illuminazione artificiale sono dotate di sistemi dimmerabili, mentre quelle per la segnalazione delle vie di fuga sono equipaggiate con tecnologie LED, grazie alle quali si ottiene massima illuminazione e minimo spreco energetico.

La gestione virtuosa di acqua e climatizzazione
Un impianto di recupero delle acque piovane assicura, invece, l’irrigazione delle aree verdi intorno al Palacongressi e l’alleggerimento del carico idrico per fognature bianche o miste. Uno dei fiori all’occhiello del sistema eco-green è il sistema di accumulo del ghiaccio: durante la notte, serbatoi di stoccaggio accumulano l’energia necessaria per generare freddo, utilizzato durante il giorno per il condizionamento del fabbricato. Risultato: riduzione del 30%. dell’energia elettrica utilizzata. Caldaie e trasformatori di ultima generazione garantiscono inoltre risparmio energetico e abbattono le immissioni di fumi nell’ambiente.

Le buone pratiche quotidiane
Ma gli obiettivi di tutela ambientale si raggiungono anche con lo stile di lavoro del team del Palacongressi, che adotta pratiche di azzeramento del consumo di materiali cartacei e plastiche. Viene operata quotidianamente un’efficiente raccolta differenziata dei rifiuti e residui organici per il compostaggio e sono utilizzati solo prodotti igienici a basso tasso d’inquinamento.

I servizi green per i clienti
Questa stessa attenzione alla sostenibilità ambientale si ritrova anche nelle policy commerciali e di marketing del Palacongressi, che sostengono l’utilizzo di materiali e impianti a minimo impatto ambientale e promuovono l’utilizzo da parte dei clienti di sistemi di trasporti ecocompatibili e utilizzo dei percorsi ciclopedonali dal Palacongressi agli alberghi e viceversa. Strumenti, questi, che consentono l’abbattimento dei costi di gestione e di offrire tariffe sempre più competitive ai clienti. E per aziende o enti che considerano la sostenibilità un valore importante della responsabilità sociale d’impresa, è disponibile anche un nuovo ecoservizio che valuta l’evento, le sue caratteristiche green e ne certifica la riduzione di impatto e peso ambientale.