Roma Flash Mob porta 30mila persone in piazza con il Gangnam Style: è il flashmob più grande mai organizzato in Italia
A
È partito da un tam tam su Facebook il mega flashmob che sabato scorso, 10 ottobre, ha portato ben 30mila persone in piazza del Popolo, a Roma, a ballare Gangnam Style, il tormentone del rapper sudcoreano PSY che impazza fra i giovani di tutto il mondo.

Organizzato da Roma Flash Mob, team specializzato nell’ideazione e gestione di eventi non convenzionali, e nello specifico proprio flashmob, l’evento prevedeva una coreografia da ballare simultaneamente per dare la sensazione di una piazza che si muoveva come un unico corpo di ballo. Postate le istruzioni per la coreografia sulla pagina Facebook, Roma Flash Mob ha dovuto ovviare ai limiti tecnici dell'audio che, date le dimensioni dell’evento, non sarebbe potuto arrivare nitido a tutti i partecipanti.

È venuta in aiuto degli organizzatori aiuto Music Mob, l’applicazione mobile italiana che permette di sincronizzare una traccia audio riproducendola contemporaneamente da più smartphone: in questo modo, oltre 3mila telefoni si sono trasformati in casse audio che riproducevano Gangnam Style perfettamente all’unisono, dando modo ai partecipanti non soltanto di fruire di una diffusione audio capillare, che scansiva esattamente inizio e fine del flashmob, ma anche di interagire più direttamente con l’evento, divenendone fattore di amplificazione.

L’esperimento potrebbe fare gola anche alle aziende, che hanno da tempo compreso come il flashmob sia uno degli strumenti più efficaci per la promozione live di brand e prodotti.

Ecco il video di piazza del Popolo:

Commenta su Facebook