Courmayeur apre una gara da 740mila euro per i servizi di consulenza e organizzazione degli eventi di destinazione
A
Il Comune di Courmayeur, attraverso il suo provider interno CSC (Centro Servizi Courmayeur), ha aperto un bando di gara per affidare i servizi di consulenza e organizzazione degli eventi che si svolgeranno nella destinazione nella stagione estiva 2017 e in quella invernale 2017/2018.

In linea con la strategia di posizionamento della destinazione sono stati individuati 4 cluster tematici su cui articolare il palinsesto degli eventi, che dovranno essere vendibili e spendibili anche a livello internazionale.
Courmayeur loves Food (racchiude offerta degli operatori e degli eventi enogastronomici)
Courmayeur loves Sport (racchiude offerta degli operatori e degli eventi sportivi di località)
Courmayeur loves Shopping (racchiude l’offerta dei commercianti e degli eventi relativi)
Courmayeur loves Beat (racchiude l’offerta degli operatori e degli eventi di lifestyle, cultura ed entertainment)

Obiettivo della gara è selezionare un operatore che affianchi e supporti il comparto eventi di CSC con un’attività di consulenza in materia di eventi e con la gestione diretta di un budget per lo sviluppo creativo e operativo degli eventi (proposti da CSC e/o dall’operatore stesso) per ottimizzarne l’organizzazione e ampliarne i contenuti e l’offerta.

Il servizio di consulenza riguarda le fasi dei servizi organizzativi nella programmazione degli eventi e dei servizi tecnico-operativi per tutti i periodi di pianificazione, programmazione e realizzazione degli stessi. L’affidatario dovrà occuparsi in particolare di:
• supporto alla progettazione eventi, con assistenza nelle fasi di startup dei progetti
• supporto per creazione o allocazione budget
• studi di fattibilità
• consulenza creativa sui contenuti, inclusa l’assistenza alla ricerca dei soggetti da coinvolgere nella programmazione (compagnie, artisti, etc)
• studio grafico e creatività dell’identità visiva degli eventi
• segreteria organizzativa di supporto alla parte di consulenza

Il servizio di organizzazione consiste invece nella nella progettazione, organizzazione, realizzazione e produzione di un minimo di 4 e un massimo di 30 eventi, anche in collaborazione con altri soggetti pubblici o privati. Il CSC darà specifici brief sulla base del calendario eventi interno strutturato secondo i cluster tematici di località. Fra le attività richieste all’aggiudicatario si segnalano:
• presentazione di proposte creative in linea con gli obiettivi e i budget
• gestione completa della logistica e operatività dell’evento
• ideazione dell’immagine coordinata di ciascun evento e la sua declinazione su materiali e prodotti di comunicazione realizzati.
• supervisione e gestione dell’evento in tutte le sue fasi
• presentazione di un report dettagliato dell’evento ed eventuale misurazione
• presentare proprie proposte di evento coerenti con mission e vision di destinazione.

Il valore totale dell’appalto è di 740mila euro Iva esclusa, di cui 40mila euro per i servizi di consulenza e 700mila euro quale budget massimo assegnabile all’aggiudicatario per l’organizzazione degli eventi.

Il contratto decorrerà dal 17 luglio 2017 e avrà durata di un anno (prorogabile per un altro anno). Il termine per il ricevimento delle offerte, che dovranno pervenire presso la sede del CSC a Courmayeur, è stato fissato per le ore 12 del 12 giugno 2017.

Bando, capitolato tecnico e altri documenti di gara sono consultabili a questo link.

Commenta su Facebook

Altro su...

Gare e candidature