L’area naturalistica piemontese dell’Oasi Zegna apre agli eventi puntando sulle attività di team building outdoor
A
È con il claim Your Corporate Experience Place che l’Oasi Zegna si presenta al mercato degli eventi e degli incentive, puntando sulla caratteristica di essere un’area naturalistica ampia 100 chilometri quadrati lontana dal turismo di massa dove praticare attività esperienziali all’aperto.

Situato in Piemonte nelle alpi biellesi, il parco naturale (ad accesso libero) è stato fondato nel 1933 dall’imprenditore tessile Ermenegildo Zegna per preservare e tutelare il suo territorio natale. Di proprietà ancor oggi della famiglia Zegna che ne ha la gestione, l’area è una destinazione per meeting e workshop di dimensioni raccolte. Sul territorio ci sono infatti due strutture alberghiere – la Locanda Bocchetto Sessera e l'Hotel Bucaneve – per complessive 70 camere e 2 sale meeting: una da 80 posti all’Hotel Bucaneve e l’altra da 150 a Casa Zegna, sede dell’archivio storico dell’azienda.

Per quanto riguarda invece le attività esperienziali, i partner di Oasi Zegna organizzano per le aziende percorsi formativi personalizzati per stimolare la capacità di lavorare in gruppo e di coltivare la leadership. Expedition Experience e Orienteering Experience sono le attività proposte per rafforzare lo spirito di gruppo: l'Expedition Experience consiste in una salita alpinistica su una delle cime dell’Oasi, dove i partecipanti devono allestire il campo base e reperire le risorse alimentari, mentre l'Orienteering Experience è la prova di orientamento in alta Val Sessera con bussole, carte e lettura dei segnali naturali.

Lavora invece sulla capacità di potenziare le doti di problem solving e di mantenere l’autocontrollo la Survivor Experience, attività il cui obiettivo è fare trascorrere ai partecipanti 36 ore in Val Sessera senza alcun comfort e impegnandosi per costruire utensili, trovare cibo e acqua potabile, accendere il fuoco e costruirsi un riparo per la notte.

Commenta su Facebook